domenica 27 ottobre 2013: Repubblica

Jeroen_Bosch_(ca._1450-1516)_-_De_verzoeking_van_de_heilige_Antonius_(ca.1500)_-_Lissabon_Museu_Nacional_de_Arte_Antiga_19-10-2010_16-21-31

.

domenica 27 ottobre 2013

.

la  Repubblica

.

→ Melania Mazzucco Il santo, i demoni e i mostri di Bosch nel labirinto “kafkiano” delle tentazioni

.

★  Antonio Gnoli Claudio Pavone. Il grande storico racconta ricordi, personaggi e gli anni del regime. “Non morirò né fascista, né democristiano però vorrei vedere che fine fa questa politica”

.

Stefano Bartezzaghi La cultura in streaming. Non solo musica, tv e film adesso anche i libri si “noleggiano” online con un abbonamento che li rende disponibili a tempo. Funzionerà?

.

Antonio Guerrera Pullman: “Attenti, lettori così si perdono le emozioni”. Lo scrittore britannico difende l’editoria tradizionale. “Piattaforme web e ebook sono dispositivi freddi”

.

→ Piergiorgio Odifreddi Richard Feynman e quel corso di fisica indimenticabile

.

→ Susanna Nirenstein I Buddenbrook della Ddr sulla giostra del comunismo. Eugen Ruge In tempi di luce declinante Mondadori

.

Cristiano De Majo Alla scoperta di Will Self, il “rivale” di Martin Amis

.

Giorgio Vasta Breve storia della dignitàDignità di Michael Rosen Codice trad. di Francesco Rende pagg. 162

.

Maurizio Ferraris Addio ad Arthur Danto il filosofo della Pop Art

.

Dario Pappalardo Allora & CalzadillaPianoforti bucati, performance e video quando la musica (ancestrale) ti gira intorno

.

Cesare De Seta La vendetta di Braque contro il nemico Picasso

.

Paolo Mauri Murakami jazz band. “Chi, se non Chet Baker, ci ha fatto sentire con tanta intensità il soffio della primavera?”. Da Charlie Parker a Billie Holiday i musicisti preferiti dallo scrittore giapponese. Che racconta così la colonna sonora della sua vita

.

Andrea Bonanni Ritorno a Maastricht. Vent’anni fa in una cittadina olandese nasceva l’Unione europea (e monetaria)

.

Daria Galateria Jean Cocteau. L’inedito. Bambini terribili. Le ultime parole di un principe non così frivolo

.

Jean Cocteau In fondo ciò che facciamo è solo il nostro autoritratto

.

→ Luca Valtorta Tiziano Sclavi. Come Dylan Dog, il personaggio a fumetti che ha inventato e che ora sta per abbandonare, non tocca un goccio d’alcol da anni. Ma a differenza della sua creatura lui si è anche sottoposto a elettroshock, non esce mai di casa, colleziona computer e ha una originalissima opinione di sé: “Non valgo un granché, prima o poi scopriranno che sono un impostore”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...