mercoledì 28 agosto 2013

michel-de-montaigne-006

Michel de Montaigne

.

mercoledì 28 agosto 2013

.

la Repubblica

.

→ Barbara Spinelli Il castigo e l’oblio

.

→ Bernardo Valli L’estate dei saggi. Montaigne e Diderot bestseller da spiaggia.  Il grande filosofo è in classifica accanto a Dan Brown, all’enciclopedista dedicano studi e biografie. Così la Francia li riscopre

.

Paolo Rumiz E il Grappa diventò il monte sacro. La Grande guerra/21. Qui si combattè cima per cima fino all’ultimo giorno. Gli austriaci dovettero ribattezzare i luoghi per non deprimere i loro soldati. E il Monte Tomba si trasformò nel Monte Rosa. Il paradosso degli italiani: mentre Cadorna accusava i suoi di disfattismo, i memoriali del nemico rendono onore al coraggio degli ufficiali “mai venuti meno alla loro dignità”

.

Leonetta Bentivoglio Soldi e salute. Tradimenti/3: la medicina. Andreoli: “Avidità e potere nemici della scienza”. “Gli interessi economici ogni giorno di più rischiano di prevalere sulla cura del malato” La denuncia di un grande oncologo

.
Carlo Freccero Cinefili o cultori? Fenomenologia di chi ama il cinema. La prefazione al libro di Marco Giusti “Vedo… l’ammazzo e torno”

.

→ Paolo Mauri Quando la poesia canta sms d’amore e mal di testa. Esce “Datura”, l’ultima raccolta di Patrizia Cavalli: un diario quotidiano in versi

978880621626GRA

.

Corriere della Sera

.

→ Pietro Citati Sebastopoli, o la verità della guerra. Così Tolstoj inaugurò il reportage moderno sul carattere inumano dei conflitti. Violenza e crudeltà, allegria e orrore: l’assedio del 1854 in Crimea diventa il simbolo degli eccidi senza ragione

.

Pierluigi Panza Rimbaud-Verlaine, geni e follia. «Mi ha sparato». «Ero innamorato di lui e sono pazzo». Giuseppe Marcenaro racconta il loro rapporto attraverso le carte del processo nel 1873

.

Giovanni Russo Le pagine mancanti del diario di Levi. Il caso del «Quaderno a cancelli»

.

la Stampa

.

Alessandro Barbero Lo ius primae noctis? Non è mai esistito. Molti degli stereotipi legati al Medioevo sono un’invenzione dei secoli successivi Nelle testimonianze letterarie e artistiche dell’epoca non se ne trova traccia

.

Massimiliano Panarari 1973. Homo cellularis fluido ma non troppo. Il 3 aprile, da New York, la prima chiamata con un telefonino. Che pesava un chilo ed era grosso come un mattone

.

l’Unità

.

Alberto Crespi Marco Paolini, da uomo di teatro a produttore

.

Paolo Di Paolo Cent’anni di Boris Pahor. Una vita nella Storia

.

il manifesto

.

Flavia Bartoli La mandragora, radice stregata. Erbario. Come il fiore di loto e il papavero, veniva impiegata per unguenti che inducevano stati di trance. Era un cane ad estrarla dalla terra: nell’atto dell’estirpazione, la pianta avrebbe lanciato un grido di dolore così lancinante da uccidere chiunque lo avesse udito

.

→ Matteo Morganti  Viaggio tra i mattoni fondamentali dell’universo. «Il bosone di Higgs» di Jim Baggott, nel libro pubblicato da Adelphi 

0c3d93ed9adb6808ec9c1dbf1ef51165_w_h_mw650_mh

.

Franco Arminio Un paese in cammino. Da domani al 31 agosto ad Aliano il Festival della paesologia. Tre giorni non-stop per ritrovare l’eros della rivoluzione e riprendere il filo tra la luna e i calanchi

.

Avvenire

.

→ Julia Kristeva Il Sessantotto interiore. Julia Kristeva Il rischio del pensare il Melangolo

Il rischio di pensare

 

→ Alessandro Zaccuri «Eccesso di serietà, limite per la scrittura». Gruppo 63/5. Il bilancio di Gianni Celati, cooptato tra gli autori della Neoavanguardia: «Mi univa a loro l’interesse per il linguaggio»

.

Leonardo Servadio Le ragioni della creatività. Recalcati: «È figlia della tradizione e del lavoro, ma troppa libertà la limita»

.

Leonardo Servadio Le ragioni della creatività. Bartezzaghi: «Ormai sembra un mito, una parola abusata, ma cos’è veramente?»

.

il Foglio

.

→ Tim Parks Nella sfida al lettore di James Joyce c’è la quintessenza del romanzo

.

LibriVeza ed Elias Canetti Lettere a Georges 1933-1959 Archinto, 330 pp., 19 euro

7768598_0

.

Marco Pierini Memorandum per il sindaco di una città involgarita, Sienaland. Riforme “strutturali” in banca, o la stretta del credito resta. Per una volta il Monte dei Paschi c’entra poco o niente. La decadenza della città toscana si misura nei musei

.

Libero

.

Miska Ruggeri I banali viaggetti di un turista della letteratura. Sandro Veronesi ricicla i suoi reportage a spasso per il mondo. Tra ingenuità, ovvietà e omaggi al politicamente corretto, l’unico suggerimento utile è assaggiare il sedano-rapa ad Amsterdam

.

Andrea Colombo La metamorfosi di Eliot da poeta maledetto a bardo di Sua Maestà. Esce in Inghilterra il carteggio del biennio 1928-29, in cui emerge la filosofia tory dell’autore della «Terra Desolata»

.

il Giornale

.

Francesco Perfetti La (in)coscienza di Svevo in guerra col suo alter ego. Lo scrittore fu un concentrato di contraddizioni: per questo oggi è l’emblema di un’epoca di profonde trasformazioni

.

Stefania Vitulli Ecco il premio più strano del mondo. Proprio in questi giorni la giuria sta votando il libro preferito

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...