venerdi’ 2 agosto 2013

eaeae063baf3463f5280928e14cd0ae4

W.G. Sebald

.

venerdì 2 agosto 2013

.

la Repubblica

.

→ Paolo Legrenzi Umano e disumano. Così la nostra mente rende il nemico una «cosa». Diversi esperimenti dimostrano come reagiamo di fronte al male. E come cambiano le capacità di soffrire ed emozionarsi che attribuiamo alle vittime della violenza

.

★  Cristiano De Maio Scritture vagabonde. Addio trame, la letteratura diventa arte della divagazione. Sulla scia di Sebald, aumentano gli autori di non romanzi, costruiti con ricordi e digressioni

.

Corriere della Sera

.

Giorgio Montefoschi La passione indiana di Mircea Eliade

.

la Stampa

.

Emanuela Minucci Museo egizio, i faraoni alla ricerca dell’immortalità

.

l’Unità

.

Giuseppe Montesano Nelle tenebre del contemporaneo. I racconti di Nathaniel Hawthorne inventore della letteratura americana

.

Valeria Viganò Le tre donne di Nadia Fusini. Simone Weil, Rachel Bespaloff e Hannah Arendt: tre persone libere e forti che pensano da sole, hanno illuminato le tenebre del Novecento e hanno saputo leggere il mondo

.

Renato Barlli Lo stile dei Matta. Omaggio a Sebastian e ai figli Gordon e Pablo

.

il manifesto

.

→ Arturo Di Corinto Quell’Authority a sovranità illimitata. La proposta dell’Agcom è un’invasione di campo. È funzione del parlamento regolamentare un tema delicato come il copyright, cioè quell’equilibrio dinamico e mutevole nel tempo tra gli interessi di chi svolge lavoro intellettuale e il resto della società

.

Benedetto Vecchi Nel solco profondo del liberismo. Agcom. Da alcuni decenni la proprietà intellettuale è il laboratorio per sperimentare forme di governo postdemocratico

.

Cecilia Ermini Finalmente ho conosciuto il conte Dracula. Il re dei non-morti nelle sue varie incarnazioni al cinema: da Bela Lugosi a Christopher Lee. 150 manifesti e una serie sterminata di gadget, fumetti e memorabilia. È la mostra «Vampiri, Zombi e Lupi Mannari», aperta nell’afa milanese fino al 30 ottobre

.

il Secolo XIX

.

Sebastian Seung Il cervello che noi siamo. Una teoria rivoluzionaria. Partendo dal connettoma, la mappa di collegamento tra i neuroni, lo scienziato Seung ipotizza legami tra i circuiti celebrali e la personalità

.

Avvenire

.

Andrea Galli Teologia e politica: il divorzio s’ha da fare 

.

il Foglio

.

Umberto Silva Diffidate dei buoni. Gli sforzi per non sentirsi cattivi fanno diventare cattivissimi, Dante e il dottor Jekyll ne sanno qualcosa. L’anima è sempre nera, quelle bianche sono solo stinte

.

Libero

.

Giordano Tedoldi Nel talent show per scrittori la letteratura diventa un filetto. Su RaiTre andrà in onda «Masterpiece», una sfida tra autori in erba sulla scia di «Masterchef». Peccato che i libri non si possano trattare come pietanze…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...