sabato 27 luglio 2013: Foglio

6854ebcc97a7f378d5678a71f3b1f567

sabato 27 luglio 2013

.

il Foglio

.

Maurizio Crippa Notturno nerazzurro. Che cosa si perde di Milano e del vecchio calcio se Moratti vende l’Inter al tycoon indonesiano. Non è solo una storia famigliare che si compie. La psicopatologia e il tifo

.

Luigi De Biase Un paese lucido e deserto. Il Kazakistan di Nazarbayev è un prodotto delle pubbliche relazioni. Tutto va bene tranne Borat

.

Giulio Meotti Isacco contro Isaia. Nascono gemelli, ma Deutscher e Berlin finiscono su sponde opposte della Guerra fredda. E’ il grande conflitto tra “eretici e rinnegati”

.

Andrea Affaticati L’estate delle spie. Il Datagate agita la stampa tedesca, Merkel abbozza. Quarant’anni fa il caso Guillaume che avrebbe portato Brandt alle dimissioni

.

Pietrangelo Buttafuoco Il Pappagone di Sicilia. Solo scandali e conferenze stampa. Catalogo delle fanfaronate di Crocetta, il governatore che non governa

.

Annalena Benini Principi si nasce e Baby George modestamente lo nacque. Metamorfosi di una monarchia. Inghilterra in estasi. Come rendere indimenticabile un erede al trono e la sua famiglia e pensare sempre un po’ a Lady D

.

Fabiana Giacomotti Macché azzurro, il colore del maschio è il rosa

.

Alessandra Iadicicco Amori e kalashnikov. Aaliya, sublime traduttrice, invecchia a Beirut col ricordo di un uomo. Il nuovo romanzo di Alameddine

.

Sandro Fusina Schiaffi d’artista. Dai quadri senza colore alle “Sculture da mangiare”, fino alla celebre “Merda”. Piero Manzoni, il nobile che al Giamaica scoprì la vocazione

.

Michele Magno Il Conte è servito. Anche De Sica se ne sarebbe fatto una ragione: il bridge in Italia è sempre più popolare. Le origini del gioco e i fasti del Blue team

.

Mariarosa Mancuso Nuovo Cinema Mancuso

.

→ Stefano Di Michele Fine del sacro barocco. Addio alla sedia gestatoria e allo strascico cardinalizio, addio al frac e ai titoli pomposi: dai palazzi apostolici a quelli della politica è tutto un fuggire dalle vanità del potere

.

Paolo Simoncelli Dall’Inquisizione in poi, il derby tra Esteri e Interno non è cosa nuova

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...