mercoledì 17 luglio 2013

Astronomi arabi

.

mercoledì 17 luglio 2013

.

la Repubblica

.

→ Roberto Saviano Zetas l’orgia della droga. È il cartello messicano più potente. Un’organizzazione militare che tortura e uccide. Ora il suo leader, Miguel Treviño Morales, è stato arrestato

.

→ Riccardo Stagliano Ulrich Beck. “Ci salverà la generazione dei giovani Colombo”. Di’ qualcosa di sinistra/2. Si orientano attraverso i social media. Difendono l’ambiente contro le élite e riscrivono le categorie politiche. Il grande sociologo spiega come

.

Paolo Mauri Eco e Calvino destini incrociati. I rapporti fra i due scrittori negli atti di un convegno a Toronto

.

Bernardo Valli L’avventuriero timido. Vita, guerre e opinioni di Stefano Terra, gentiluomo. “Era un gigante tenero e un grande giornalista. Nelle pause del mestiere scriveva romanzi, racconti e poesie”

.

Giorgio Falco Quel che resta del viaggio in Italia. Il reportage “Invisibile è la tua vera patria” di Liviano D’Arcangelo

.

Corriere della Sera

.

→ Giulio Giorello Islam e Darwin, il sogno possibile. La tradizione scientifica araba alla prova del dubbio e della modernità. Il fisico anglopersiano Al-Khalili ne «La casa della saggezza» (Bollati Boringhieri) racconta l’epopea rimossa dall’integralismo

.

Vittorio Gregotti Quella città a cavallo d’Europa. Tra Germania e Francia, Strasburgo nel segno del futuro. La mostra «Interferenze» analizza una realtà urbana in bilico tra due mondi

.

Giulio De Santis Verga a sedici anni era romantico: il romanzo «bocciato» dell’esordio. Ritrovati «Amore e patria», ispirato alla rivoluzione americana, prime stesure, bozze e carteggi

.

la Stampa

.

Paolo Di Paolo Attila József così sognava il figlio della lavandaia. Ribelle e visionario, il poeta ungherese è oggi un simbolo della lotta contro il regime autoritario di Orbán: a migliaia in piazza a Budapest per difendere la sua statua

.

l’Unità

.

Fabrizio Tonello L’invenzione dell’ebookÈ Michael Hart lo studente che nel ’71 ebbe l’intuizione. L’idea di partenza: digitalizzare i libri per metterli in comune e non certo per commercializzarli. Il primo testo fu la «Dichiarazione d’indipendenza degli Stati Uniti»

.

Pietro Greco Il merito della ricerca. La mappatura degli atenei da parte dell’Anvur. L’agenzia voluta da Mussi in sette anni ha monitorato il lavoro delle università. Ne viene fuori uno spaccato articolato del nostro Paese

.

il manifesto

.

Geert Lovink I geni maligni dei social media. Quella zuccherosa nostalgia per il sociale che domina la Rete. Anticipiamo stralci del saggio del teorico dei media pubblicato nell’ultimo numero di «Lettera internazionale»

.

Fabio Francione Quell’anziano Sir capace di affrontare il «peso» del mondo. Un’intervista con Anthony Caro, protagonista in Laguna. Al Museo Correr di Venezia, fino ad ottobre, è in corso la grande retrospettiva dedicata allo scultore inglese. Un incontro durante la Biennale

.

Ugo Olivieri Università, i totem dell’ideologia e la favola dei valutatori. Il Rapporto Ocse smentisce gli “esperti”: spendiamo meno di tutti e abbiamo la minor percentuale di laureati. A proposito di merito: borse di studio decurtate e tasse aumentate

.

Angelo Ferracuti La Madonna abbandonata. Una casa da svuotare a Fermo e, fra gli oggetti, l’apparizione di un quadro impolverato, anonimo. Una spy-story che porta sulle tracce del pittore Osvaldo Licini, perdutamente innamorato di una Vergine dipinta

.

il Foglio

.

Claudio Cerasa Piace ancora alla destra? Renzi, il bipolarismo, la leadership del Pd, la sfida a Letta, le minacce al governo. Indagine sull’amore proibito tra il sindaco di Firenze e gli elettori di centrodestra

.

Maurizio Milani Candidatura fissa. Anche Maurizio Milani vuole fare il segretario del Pd. Ecco il suo programma molto completo

.

Libero

.

Gianluca Veneziani Il Voltaire privato, un «ottimo cattolico». Gurrado raccoglie gli scritti in italiano del grande pensatore francese: lettere ad alto tasso erotico ed espistole a pontefici e cardinali. Lo stretto rapporto con Benedetto XIV

.

il Giornale

.

Luca Doninelli Lo struggente amore di Jack Kerouac per la nostra fragilità. Una bellissima prostituta messicana diventa metafora della dolorosa condizione umana. Senza moralismi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...