domenica 23 giugno 2013: Lettura

principal

Stefan Zweig

.

domenica 23 giugno 2013

.

Corriere della Sera

.

→  Pietro Citati Zweig, il buio oltre il confine del Re Nero. Ritorna la magnifica novella del romanziere mitteleuropeo, dove prigione e tortura mentale diventano una cosa sola. La partita a scacchi come una sfida all’impossibile, tra follia e ultima salvezza      libri

.

Gian Guido Vecchi  Il Vaticano: «Attaccano Palatucci ma il vero bersaglio resta Pio XII». Anna Foa difende il Giusto, ora dipinto come un persecutore. L’intervento della storica ebrea sulle pagine dell’«Osservatore Romano»

.

Corriere della Sera -la Lettura

.

Franco Bomprezzi Il corpo dell’amore. Affetti e sesso per le persone con disabilità: un diritto che non si esige ma si conquista. Il desiderio e le discriminazioni: un universo rimosso

.

Antonio Polito La riscossa delle volpi. Dopo i «giovani turchi», i «neo-fiorentini». Il modello Renzi attraverso da Empoli e Gutgeld

.

Mauro Covacich La cultura riempie la mente. O la bocca? Intervistatori che non leggono il tuo libro, presentazioni davanti a studenti annoiati o a degustatori di vini. Ma in Germania pagano per ascoltarti (anche i ministri)

.

→ Serena Danna La democrazia va rifondata. Intervista con Gianroberto Casaleggio. «Un nuovo contratto tra cittadini ed eletti: referendum per sfiduciare i parlamentari. Oggi temo guerre per l’acqua o il petrolio»

.

Luca Mastrantonio Caro Hitch, quanto mi manchi. Martin Amis ricorda l’amico Hitchens. Poi celebra Balotelli e boccia la regina. Tradotto per la prima volta in Italia il saggio «L’invasione degli Space Invaders». «Oggi ci assalgono droni e anziani»

.

Stephen Corry Diamond sbaglia, i selvaggi non esistono. Il direttore di Survival International critica la tesi che «le tribù vivano come fossili in stato di guerra perenne». E gli abitanti della Papua Occidentale chiedono le scuse

.

Antonio Carioti Un paragone controverso. Le lance e i lanciarazzi

.

Paolo Foschini Il Tesoro della fede. Sedici secoli di storia: il nuovo Museo del Duomo di Milano. Aprirà a novembre, dopo otto anni di chiusura e 36 mesi di lavori. Ospiterà il patrimonio della Chiesa e l’Archivio. Ecco come sarà

.

Carmelo Di Gennaro Le tre radici dell’Italia pop. Siamo tutti figli del melodramma (ma pure dei madrigalisti e di Vivaldi). Hanno ragione sia Jovanotti sia Gianna Nannini: la musica leggera è la nostra cifra (il rock invece no). Ma c’è dell’altro, nonostante Verdi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...