martedì 14 maggio 2013

1bb714380ad62d111317c7b2af384304

Arunas Zilys

.

martedì 14 maggio 2013

.

La Repubblica

Nadia Fusini Quando Dostoevskij non conobbe Dickens. In una biografia dello scrittore inglese compare un evento “inventato” con ricchezza di dettagli

.

Antonio Gnoli Le dimissioni del Papa tra teologia e politica. “Il mistero del male” di Giorgio Agamben sulla scelta radicale di Ratzinger

.

Simonetta Fiori Il lungo sogno dell’Italietta. Un saggio a quattro mani di Giuliano Amato e Andrea Graziosi

.

Federico Rampini Le fabbriche delle élite

.

Corriere della Sera

.

Paolo Mieli Gli ebrei protetti dai re ma detestati dalla plebe. I precedenti impedirono di capire la minaccia di Hitler. Il testo di una conferenza tenuta a Monaco dallo studioso Yosef Yerushalmi. Spesso gli israeliti ottennero la benevolenza di potenti sovrani cristiani

.

Dino Messina I segreti dei gentiluomini con il collare d’oro. Un pamphlet di Teodori sul finanziamento statale alla Chiesa e sulle discusse attività dello Ior

.

Paolo Rastelli Divisa tedesca e occhi a mandorla, uno strano soldato in Normandia. «La Seconda guerra mondiale» di Antony Beevor ripercorre il conflitto per intero: Vichy, Pearl Harbour, Stalingrado, El Alamein

.

La Stampa

.

Francesco La Licata Sciascia. I mafiosi? Delinquenti e parassiti. In un piccolo saggio ora riproposto il lucido pensiero dello scrittore che sarà coinvolto nella polemica sui «professionisti dell’Antimafia»

.

l’Unità

.

Maria Serena Palieri Lo scaffale disadorno. La crisi dell’editoria colpisce la catena Feltrinelli

.

il manifesto

.

Donatello Santarone Lo stile ritrovato di una scelta di vita. Riproposta da Sellerio dopo quasi venti anni di assenza l’edizione completa delle lettere dal carcere. Un libro che introduce a un’opera che ha segnato il clima culturale dell’Italia repubblicana

.

Giuliano Battiston Un paese instabile in preda a politiche controproducenti«Pericolo Pakistan» di Ahmed Rashid, una raccolta di saggi del giornalista e analista

.

Avvenire

.

Alessandro Zaccuri La mia Beatrice? E’ Simone Weil

.

Pierangelo Sequeri Von Balthasar: sì alla scienza

.

il Foglio

.

Andrea Monda Il Papa con due santi in paradisoIntervista incrociata a due dotti figli di Francesco e Ignazio sul “francescano in talare da gesuita”

.

Libero

.

Corrado Ocone Gómez Dávila. La lezione dell’ultimo reazionario. «Il nome del diavolo è democrazia».  Un convegno a Trento rende omaggio al grande pensatore colombiano, per il quale «Ragione, Progresso e Giustizia sono le virtù teologali dello stupido». Ma forse il liberalismo si salva…

.

il Giornale

.

Laura Cervellione Quell’eremita da salotto sempre in bilico fra Dio e Io. Lo studio «definitivo» su Kierkegaard. Esistenzialista e teologo, fece della singolarità un manifesto in voga ancora oggi. Il ritratto (informatissimo e impietoso) di Joakim Garff

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...