Kevin Powers Yellow Birds

.

«La guerra provò a ucciderci in primavera. Quando l’erba tingeva di verde le pianure del Ninawa e il clima si faceva più caldo, pattugliavamo le colline basse dietro città e cittadine. Superavamo le alture e ci spostavamo nell’erba alta mossi dalla fede, aprendoci sentieri con le mani come pionieri, tra la vegetazione spazzata dal vento. Mentre dormivamo, la guerra sfregava a terra le sue mille costole in preghiera. Quando arrancavamo, sfiniti, i suoi occhi erano bianchi e spalancati nel buio. Se noi mangiavamo, la guerra digiunava, nutrita dalle sue stesse privazioni. Faceva l’amore e procreava e si propagava col fuoco. Poi, in estate, la guerra provò a ucciderci mentre il calore prosciugava dei colori le pianure».

96ba1786b36225e3f45c3b0a4d548acb

.

Libero 27 aprile 2013

Gian Paolo Serino Un Iraq da Baci Perugina«Yellow Birds» è stato presentato come un romanzo-capolavoro sulla guerra. Ma in realtà è fasullo e banale, pieno solo di riflessioni pseudo-filosofiche e assurde metafore. Per capire la guerra molto meglio rileggere Tim O’Brien

.

Rai 3 Che tempo che fa 14 aprile 2013

Intervista a Kevin Powers

 

Repubblica TV 12 aprile 2013

Powers, poeta soldato in Iraq: ”Come sono sopravvissuto”

L’autore di ‘Yellow Birds’, mitragliere nel 2004 e nel 2005, racconta come l’orrore della guerra “ti toglie umanità” in un libro che vuole spingere gli americani a “riflettere sulle conseguenze di quello che fanno”. Tra i favoriti per il Pulitzer, il romanzo d’esordio pubblicato da Einaudi,  ha già vinto il ‘Guardian First Book Award 2012’ ed è finalista al ‘National Book Award 2012’.

(intervista di Giulia Santerini)

.

Europa Quotidiano 

Giovanni Dozzini  La guerra in Iraq di Kevin Powers. Einaudi pubblica “Yellow Birds”, il romanzo potente e terribile sul conflitto voluto da George W. Bush scritto da un veterano. Un documento straordinario e un esempio di letteratura eccellente

.

La Repubblica venerdì 29 marzo 2013

Leonetta Bentivoglio Salvate il soldato Kevin. Intervista a Kevin Powers, autore di quello che viene considerato il primo grande romanzo americano sull’ultima guerra. «Così in Iraq ho scoperto il mio lato oscuro»

.

Corriere della Sera martedì 26 marzo 2013

Paolo Giordano Sottobraccio al demone della guerra. L’orrore dell’Iraq nel racconto autobiografico dell’ex soldato Powers. Da un lato la follia distruttiva, dall’altro l’illusione di salvarsi l’anima. «Yellow Birds», romanzo lirico e spietato sulle esperienze tragiche dei marine durante la missione a Bagdad

.

il Giornale 23 marzo 203

Alessandro Gnocchi Anche la guerra in Irak ha il suo libro capolavoro. Yellow Birds del poeta mitragliere Kevin Powers racconta battaglie e amicizie sul fronte arabo. E mette nel mirino Hemingway e Remarque

 

Sole 24 ore – IL Magazine 25 ottobre 2012

Giordano Tedoldi Guerra

.

978880621380GRA

Kevin Powers Yellow Birds Einaudi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...