L’impronta dell’editore

7598618616_0ea670a83f_z

Roberto Calasso

.

Radio 3 Fahrenheit 

22 marzo 2013

.

L’impronta dell’editore

Le opere complete di Friedrich Nietzsche, tutto Maigret e il Simenon extra Maigret, gli italiani “minori” come Savinio, Landolfi, Flaiano, in realtà alcuni dei più grandi scrittori del ‘900 insieme a Gadda, da poco anch’egli in catalogo, e poi i classici del pensiero orientale e la letteratura mitteleuropea, questo e altro ancora è il catalogo Adelphi, eclettico quanto rigoroso, costruito in 50 anni e poco più -la casa editrice è nata nel 1962. E visto che la vera storia dell’editoria è in larga parte orale, come recita la quarta di copertina de L’impronta dell’editore di Roberto Calasso, uno dei fondatori direttore editoriale di Adelphi oggi ci racconta a voce le sue riflessioni sull’arte editoriale.

.

ascolta QUI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...