venerdì 15 marzo 2012

5753pb_75853

Roberto Calasso

.

Rassegna stampa delle pagine culturali di quotidiani e settimanali:

venerdì 15 marzo 2012

.

Corriere della Sera

.

Pietro Citati Il sogno del Libro di tutti i libri. Calasso e il progetto di un «serpente di volumi» sempre collegati tra loro. Ne «L’impronta dell’editore» il creatore dell’Adelphi racconta 50 anni di pubblicazioni che sfidano l’idea corrente di modernità

.

Raffaele La Capria L’incessante carica-e-scarica. La vita come continuo «horror vacui»

.

L’Unità

.

Paolo Di Paolo L’irresistibile necessità di essere influenzatiL’estasi dell’influenza di Jonathan Lethem è  un caos ordinato di appunti e materiali vari che rivendica l’importanza di creare esplorando la «bellezza del riuso»

.

Roberto Carnero Leopardi e le Morali ripescate dai greci

.

Renato Barilli Le visioni di Tiziano. La pittura del grande artista intrisa di odori, sapori e colori

.

il manifesto

.

Benedetto Vecchi Un soggetto in cerca di status. Un’intervista con l’intellettuale francese Alain Touraine.  La fine del sociale pone come obiettivo prioritario la ricostruzione di una polis, cioè di una politica che favorisca l’eguaglianza e la contemporanea valorizzazione delle diversità. Alain Touraine: Dopo la crisi. Una nuova società possibile, Armando

.

Giuseppe Allegri Dal bacio della morte dell’austerity alla road map. «Breve storia del futuro degli Stati Uniti d’Europa» di Elido Fazi e Gianni Pittella

 

.

Il Messaggero

.

Massimo Di Forti «Ora cerco la materia oscura». Intervista a Fabiola Gianotti

.

Gli Altri

.

Francesco Guccini La mia generazione ha vinto

.

Il Giornale

.

Dino Cofrancesco La prima storia della Repubblica scritta da un liberale. Il saggio di Giuseppe Bedeschi. Rivalutazione di de Gasperi, critica alla mancata modernizzazione degli anni ’60, bocciatura del ’68. L’esame di una «democrazia difficile». Giuseppe Bedeschi: La prima Repubblica (1946-1993). Storia di una democrazia difficile, Rubbettino

.

L’Espresso

.

Chiara Valentini Presidente si diventa. Il sogno di fare l’attore. Gli scontri con Berlinguer. Un libro sull’uomo al Quirinale. Che non ha mai rinnegato il proprio passato. Paolo Franchi: Giorgio Napolitano. La traversata da Botteghe Oscure al Quirinale, Rizzoli

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...