venerdì 8 marzo 2013: Repubblica

6037fd0d94474690c17304389d784481

Juan Gris Arlecchino con chitarra 1919

.

Rassegna stampa delle pagine culturali di quotidiani e settimanali:

venerdì 8 marzo 2013

.

La Repubblica

.

Evgeny Morozov Scetticismo digitale. Quell’ideologia che vuole risolvere ogni problema. Dalle scelte quotidiane alla fame in Africa: nascono applicazioni con la pretesa di avere risposta su tutto. I rischi di un pensiero tecnologico che annulla le differenze

.

Nadia Fusini Kipling segreto. Il lato poetico del padre del “Libro della giungla”. L’Università di Cambridge pubblica tutti i versi dell’autore, alcuni sono stati appena ritrovati.  Lo scrittore gioca con la lingua e con le rime: Orwell lo definiva “un bravo cattivo poeta”

.

Attilio Bolzoni Ritratti di donne ribelli alla mafia. In un libro di Lirio Abbate storie di sconfitte e di riscatto

.

Lea Mattarella Cubismi. La rivoluzione di Picasso che contagiò ogni linguaggio. Così all’inizio del secolo scorso nacque una nuova estetica destinata a cambiare il Novecento

.

Claudio Strinati Il movimento diventato pura musica. Da Satie a Poulenc, i compositori ispirati dagli artisti

.

Maria Pia Fusco Addio a Damiani il regista di Sciascia portò la mafia in tv. Diresse Il giorno della civetta e La Piovra

.

La Repubblica – Il Venerdì

.

Enzo Costa L’Italia stregata da un nuovo mito: il Semplificatore Integrale

.

Enrico Deaglio Il segreto di Dumas: il conte di Montecristo era suo padre. Il protagonista del più famoso romanzo d’appendice dell’800 altri non era che il papà dello scrittore, unico generale nero dell’esercito di Napoleone, poi caduto in disgrazia. Ora un giornalista americano racconta la scomoda verità

.

Antonella Barina Irène Nemirovsky . Scrittrice per odio (della madre). Esce in Italia La nemica, inedito che è un regolamento di conti con una mamma egoista, avida, infedele. Esagerazioni? «Macché» conferma la figlia dell’autrice, «mia nonna era mostruosa»

.

Matteo Nucci Tra Melville e McCarthy, quando nel West trovi l’anima del mondo. Considerato un capolavoro, arriva in Italia dopo mezzo secolo il romanzo di John Williams. Un uomo abbandona Harvard, va a cacciare i bisonti e scopre la sua metà oscura

.

Laura Crinò Il signor Darwin? Senza la moglie Emma, un signor nessuno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...