venerdì 8 marzo 2013

tumblr_m5dcu1TZIz1qg5tb3o1_500

Jean-Luc Godard La cinese

.

Rassegna stampa delle pagine culturali di quotidiani e settimanali:

venerdì 8 marzo 2013

.

L’Unità

.

Umberto De Giovannangeli La rivoluzione fallita di Chavez l’antiamericano. Intervista a Lucio Caracciolo. Il direttore di Limes: «Incarnava l’utopia bolivariana di un polo di potenze sud-americane opposte agli Usa. Ma oggi conta solo il Brasile»

.

Sara Ventroni L’onda lunga delle donne. È il giorno più politico per ricostruire insieme. Siamo alla presenza di una nuova antropologia per mettere in discussione l’androcentrismo e uscire dalla nicchia. Con un pensiero che unisce e finalmente deborda dai confini

 

 

il manifesto

.

Guido Viale Cosa vuole dire governo dei cittadini

.

Federico Gurgone Grandi elefanti alla riscossa. Un tempo Roma era un pascolo selvaggio per pachidermi e belve. feroci. L’apertura definitiva del museo di Casal de’ Pazzi è una importante novità scientifica nel 2013: in quel deposito pleistocenico sono conservati i resti fossili dell’Elephas antiquus

 

Paolo Vernaglione  La verità del singolo soffocata negli ingranaggi dello Stato. Pubblicato il «Manifesto per la soppressione dei partiti politici» di Simone Weil. In queste pagine scritte poco prima della sua morte, la filosofa francese esprime una critica delle forme della politica ridotte a appendici dello Stato

.

Luca Celada La primavera «teen» è un’orgia barocca. «Spring Breakers» di Harmony Korine, sesso e sbornie con le pin up. Disney e James Franco; «Ci vuole un gran fisico», il femminile e i cinquant’anni

.

Il Foglio

.

 Yves Bériault Etty Hillesum

.

Alfonso Berardinelli In cerca di una neolingua per laici e religiosi, Habermas e Taylor si son presi l’individuo

.

Libero

.

Gianluca Veneziani Bernahard, Grass, Pessoa raccontati sotto le lenzuola

.

Il Giornale

.

Claudio Siniscalchi Il «compagno» Godard? Ultra borghese e arrogante. Nel libro di Anne Wiazemsky, sua moglie per dodici anni, il vero volto del regista francese. Devoto al maoismo, nel ’67 presentò «La cinese» a Pechino. E lo presero a pesci in faccia. Il lato oscuro della Nouvelle Vague

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...