giovedì 28 febbraio 2013

6730208427_beb2f9acd9_z

Stéphane Hessel

.

Rassegna stampa delle pagine culturali di quotidiani e settimanali:

giovedì 28 febbraio 2013

.

La Repubblica

.

Anais Ginori Stéphane Hessel. Addio all’uomo che disse al mondo: “Indignatevi”. L’autore francese è morto a 95 anni, nel 2010 era diventato celebre con il saggio che ha dato origine a movimenti e proteste

.

Alberto Arbasino Come si dice in latino fulmine a ciel sereno?

.

Stefano Bartezzaghi Ai confini della realtà. Perché la letteratura non può descrivere il mondo

.

Andrea Tarquini Il pentimento di Mo Yan:«Libertà per Liu Xiaobo». In un’intervista il Nobel cinese critica apertamente il regime di Pechino

.

Elena Dusi Scienza gratis per tutti le scoperte solo sul web

.

Corriere della Sera

.

Stefano Montefiori Hessel. Il maestro del pensiero ribelle re degli indignati a novant’anni. Scompare lo scrittore controverso. Ebreo, venne torturato dai nazisti contestò la politica di Israele e diventò l’eroe della rivolta giovanile

.

Corrado Stajano Il bandito Giuliano e l’ipotesi del sosia. Un saggio rilancia la tesi del finto cadavere

.

Pierluigi Panza Servire il potere, lite tra archistar. Meglio i dittatori o il mercato? Gregotti e Fuksas attaccano Libeskind. Il progettista americano critica i colleghi «amici dei regimi». Ma l’accusa è subito boomerang

.

La Stampa

.

Alberto Mattioli Stéphane Hessel indignato fino alla fine. Morto ieri a Parigi, a 95 anni. Ex deportato, diplomatico, nel 2010 con il pamphlet Indignez-vous! era diventato il padre di tutte le ribellioni. Lo racconta Edwy Plenel

.

Massimiliano Panarari Testo di riferimento per i grillini

.

L’Unità

.

Anna Tito L’ultimo irriducibile. Si è spento Stéphane Hessel, il ribelle e instancabile autore di Indignatevi!». L’ex diplomatico e partigiano aveva 95 anni. Il suo pamphlet è stato venduto in oltre quattro milioni di copie in 100 Paesi e tradotto in 27 lingue. Ispiratore di «Occupy» è diventato un guru per i più giovani che incitava alla «speranza contagiosa»

.

Alberto Crespi Un noir siberiano. Salvatores gira un bel film sulla (finta) biografia di Lilin

.

il manifesto

.

Luciana Castellina La rabbia come premessa alle nuove ribellioniLeggendo Hessel

.

Avvenire

.

Alessandro Zaccuri  Apocalisse alle porte, il potere si scatena. Dopo l’intervista al filosofo Massimo Cacciari sul tema del «katechon», studiosi e teologi si confrontano a partire da uno dei brani più misteriosi di Paolo  libri

.

Libero

.

Gian Paolo Serino  Un Forrest Gump nell’inferno nordcoreano. Adam Johnson è riuscito a penetrare nella dittatura asiatica e lo racconta in un libro splendido. Da cui emerge, grazie allo sguardo lieve del protagonista, l’orrore della burocrazia assassina

.

Il Giornale

.

Dino Cofrancesco Un governo debole è un governo immorale. Parola di HuntingtonIl ritorno in libreria di “Ordine politico e cambiamento sociale” fa riflettere sulla necessità di istituzioni moderne ed efficienti

.

L’Espresso

.

Cesare De Seta Raffaello svelato. Uno storico dell’arte visita assieme al direttore dei Musei Vaticani la Stanza di Eliodoro restaurata. E racconta come ne è rimasto folgorato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...