domenica 3 febbraio 2013: Avvenire e altri giornali

acqua2

Rassegna stampa delle pagine culturali di quotidiani e settimanali:

domenica 3 febbraio 2013:

Avvenire e altri giornali

.

Avvenire – Agorà Domenica

.

Edoardo Castagna Catalogna. Secessione in corsoDai balconi sventolano le bandiere nazionaliste, però la popolazione appare al traino della politica. A Madrid Rajoy tace, mentre sul territorio è in corso la catalanizzazione, dalle istituzioni alla scuola. Quasi duecento comuni si dichiarano liberi e lavorano nei giorni di festa spagnoli

.

Dominique Ponnau Borromini. La divina sapienza del costruire. All’«implacabile dolcezza» dello stile visionario del grande architetto di origini ticinesi, che apre la strada al barocco romano, sono dedicate le riflessioni dello storico e direttore onorario dell’École du Louvre. La lotta per incarnare il senso mistico del cristianesimo nelle chiese di Sant’Ivo e di San Carlino

.

Andrea Galli Petrolio. Come spremere energia dai sassi. Fracking. Si chiama così la nuova aggressiva tecnologia che consente di estrarre oro nero dalle rocce «sparando» nel sottosuolo acqua ad alta pressione e solventi chimici. Un’opzione che sta diventando competitiva negli Usa, ma che solleva numerosi dubbi ambientali

.

Giuseppe Lupo Tra chip e DNA alla ricerca della memoria perfetta

.

Corriere della Sera

.

Guido Ceronetti Non chiamateli sacrifici. Un tempo sinonimo di stragi, roghi e riti sanguinosi ormai sono un luogo comune sulle tasse da pagare. Così una parola legata ai delitti di Bruto e Macbeth degenera in banalità 

.

Cecilia Zecchinelli Siamo tutti un po’ egiziani. La terra dove apparve il primo Stato organizzato ha sempre sedotto e assimilato i suoi conquistatori

.

Stefano Montefiori Uderzo lascia la matita «Dico basta ad Asterix». Miti del fumetto

.

La Stampa

.

Gina Lagorio Mi sto sbagliando chi ho visto non è Francesca. 1956: la scrittrice al Castello di Gradara sulle tracce dell’eroina dantesca rimane delusa

.

Giuseppe Culicchia  “Facciamo la rivoluzione: andiamo in libreria il 24 febbraio”. È la proposta per il giorno del voto avanzata dal Forum che oggi riunisce a Torino librai ed editori in attesa di nuove politiche anti-crisi

.

Egle Santolini  Quel critico controverso bandito dalla Scala. Il caso di Isotta del “Corriere”, “non gradito” dopo un articolo su Harding. Il direttore De Bortoli: atto di arroganza. Il teatro: recensioni strumentali

.

Fulvia Caprara Donne arabe, la rivoluzione incomincia dal cinema.  La moglie silenziosa di “Pierre de patience”, le madri in conflitto di “Il figlio dell’altra”, la ragazza ribelle di “Il nero ti sta bene”

.

L’Unità

.

Vincenzo Vitiello Se l’uomo è il centro.  Le strade della filosofia nella crisi della politica.  Stiamo assistendo alla fine della polis? Il pensiero  ha  ancora un destino nella sfera pubblica o guarda oltre di essa?

.

Pietro Greco Buon compleanno ArchimedeUn genio molto amato che realizzò la prima rivoluzione scientifica. Fondatore della meccanica, inventore di una miriade di strumenti, teorico superbo e grandissimo matematico Una mente illuminata che dagli specchi ustori al calcolo dei numeri ha cambiato anche la nostra vita. Eureka!

.

Bruno Gravagnuolo L’invisibile «Quaderno».  Franco Lo Piparo rilancia la caccia con un altro saggio. Una spy story senza corpo del reato e basata su indizi estremamente fragili. Perché la tesi di un taccuino rubato è altamente inverosimile

.

Bruno Ugolini Luciana Castellina che da bambina voleva fare la facchina. Forte e appassionato il film di Segre in cui la giornalista e politica si racconta e racconta il Novecento

.

Pippo Russo Il re portoghese dei millantatori. Artur Baptista Da Silva si è spacciato per economista e banchiere: un genio. Nel Paese afflitto dalla crisi quest’uomo è diventato una sorta di eroe e di vendicatore prendendo per il naso tv e giornali. Una volta era un consulente dell’Onu, un’altra un membro della Bce

.

il manifesto

.

Alessandro Dal Lago L’università che ci meritiamo. Anvur e non solo

.

Libero

.

Camillo Langone Lo spauracchio degli «antieuropei». Il saggio di Hans Magnus Enzensberger. Per mettere a tacere chi osa criticare l’Ue è nata una nuova accusa: quella di nemici dello «spirito europeo». Così i portavoce di Bruxelles impongono le proprie scelte

.

Il Giornale

.

Stefania Vitulli Brodkey, alla ricerca del Proust americano. La riscoperta. Adorato da Harold Bloom e Fernanda Pivano. Dimenticato per vent’anni, torna il grande (e controverso) autore del fluviale romanzo «The Runaway Soul». Con i racconti che sono un ritratto dello scrittore da piccolo

.

Luigi Mascheroni Enzensberger, l’intellettuale più lucido d’Europa contro l’Europa. Il pamphlet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...