il manifesto Coni d’ombra

Il Manifesto

Wainer Vaccari

.

Coni d’ombra

31 luglio 2012. Comincia oggi una serie di pagine dedicate a figure o a opere che hanno avuto un ruolo importante – a volte evidente, a volte più sotterraneo – nella formazione culturale delle diverse generazioni novecentesche e che oggi appaiono marginali: dimenticate o al contrario museificate e prive, all’apparenza, di ogni vitalità. Obiettivo della serie è dunque il tentativo di verificare se e quanto questi personaggi, questi testi, hanno da dire a chi vi si era accostato trenta o quarant’anni fa e, più ancora. a chi non li ha conosciuti. Buona lettura! 

.

CONI D’OMBRA /14

Croce e tormento degli studenti

MARCO D’ERAMO 2012.08.18
Con una pagina sul filosofo che più di ogni altro ha segnato la vita accademica italiana del Novecento, si chiude la serie dedicata a figure e testi che hanno influito sulla formazione delle generazioni del secolo scorso. Una rilettura che mette in evidenza, questa volta, grandi limiti e notevoli lacune

.

CONI D’OMBRA / 13

Una vita in difesa dei diritti del 99%

MARCO DOTTI 2012.08.17
Le forme della prepolitica nella lunga lotta di don Zeno Saltini. Tredicesima puntata del ciclo su testi e figure del ’900, da ritrovare
.
.
CONI D’OMBRA / 12

Parole come brecce per filtrare il mondo

ANDREA CORTELLESSA 2012.08.15
Con stoicismo da palombaro Michel Leiris per mezzo secolo scandagliò il mare fondo dentro di sé nella certezza dello scacco. Dodicesima puntata del ciclo su opere e personaggi del ’900 da riprendere oggi

.

CONI D’OMBRA / 11

Le inquietudini di un selvatico

ANGELO FERRACUTI 2012.08.14

Trascurato oggi dall’editoria, Paolo Volponi descrisse dall’interno la brutale trasformazione del capitalismo italiano. Undicesima puntata del ciclo su testi e autori del ’900 da recuperare

 

CONI D’OMBRA / 10

In marcia gioiosa e mai allineata

PAOLA BONO 2012.08.11

Pronta a precipitarsi sulla tastiera del mondo per farla rimbombare, Rosa Luxemburg fu una grande pensatrice e una eterna outsider. Decima puntata del ciclo su figure e testi del ’900, da ritrovare oggi

 

CONI D’OMBRA / 9

Un poeta profeta e i suoi parassiti

GIAN MARIA ANNOVI 2012.08.10

Testo celebratissimo, «La terra desolata» di T. S. Eliot rischia di restare chiuso nelle diverse gabbie prospettiche elaborate da Montale, dagli autori della «linea lombarda», dalla neoavanguardia. Nona puntata del ciclo dedicato a testi e opere del ’900, da leggere oggi

 

CONI D’OMBRA / 8

Matite appuntite per un’etica trans

FRANCESCA LAZZARATO 2012.08.09

A venticinque anni dalla morte per Aids, l’argentino (trapiantato in Francia) Copi è ancora molto noto come drammaturgo, ma i suoi testi narrativi e i suoi fumetti surreali e grotteschi sono da tempo sommersi. Ottava puntata del ciclo dedicato a figure e opere del Novecento, da recuperare oggi

 

CONI D’OMBRA / 7

Il Mezzogiorno spiegato dai poeti

ANGELO MASTRANDREA 2012.08.08

A sessant’anni dalla morte di Rocco Scotellaro, merita ricordarne la figura di intellettuale vocato all’impegno, che seppe descrivere da dentro «la zona grigia del risveglio contadino». Settima puntata della serie su personaggi e opere del Novecento, da rileggere oggi

 

CONI D’OMBRA / 6

Ironia che resiste, contesa che dura

MASSIMO RAFFAELI 2012.08.07

Al di là del recinto degli addetti ai lavori, la poesia di Franco Fortini è da tempo inaccessibile. Ma i suoi versi ci insegnano a non cedere alla paura di sentirci solamente individui. Sesta puntata del ciclo su figure e testi centrali nella cultura del Novecento, oggi trascurati

 

CONI D’OMBRA / 5

Segni di apocalisse in forma breve

GILDA POLCASTRO 2012.08.04

Scrittore tra i maggiori della prima metà del secolo scorso, Federigo Tozzi è emarginato nel panorama di oggi, dominato dall’imperativo della leggibilità e dei sentimenti ‘formato famiglia’. Quinta puntata della serie dedicata a opere e figure da rileggere

 

CONI D’OMBRA / 4

Tra fabbrica e clinica, in preda al plusdolore

RICCARDO DE GENNARO 2012.08.03

Ottiero Ottieri, scomparso dieci anni fa, è stato definito lo scrittore dell’alienazione: industriale, psichica, sociale. Fu, come disse Zanzotto, «uno scoglio a parte» nella letteratura del secolo scorso. Quarta pagina della serie su figure importanti nella cultura del ’900, da rileggere oggi

.

CONI D’OMBRA / 3

Mann allo specchio dell’augusto Goethe

ROSSANA ROSSANDA 2012.08.02

Tra le opere dell’autore dei «Buddenbrook», «Carlotta a Weimar» occupa un posto appartato. Eppure si tratta del solo libro nel quale lo scrittore sembri fare autocritica, riconoscendo l’indifferenza dell’artista nei confronti dei sentimenti altrui. Terza puntata della serie dedicata a figure e testi del Novecento, oggi trascurati L’incontro tardivo fra Lotte, amore del giovane Werther, e il grande poeta vecchio e famoso Lo scrittore fa i conti con il proprio paese e con il tedesco più illustre.

 

.

CONI D’OMBRA / 2

Il rivoluzionario conservatore

ALBERTO BURGIO 2012.08.01

Nell’opera di Cesare Cases la coscienza di uno scacco radicale e un’incrollabile tensione alle tracce viventi di una realtà diversa. La seconda pagina della serie su figure e testi che hanno avuto un ruolo centrale nella cultura delle generazioni del Novecento

 

CONI D’OMBRA/1

Il mezzogiorno nudo di Manlio Rossi-Doria

2012.07.31

Per il primo articolo della serie dedicata a figure o opere che hanno avuto un ruolo importante nella formazione culturale delle generazioni del ’900, un ritratto dell’economista e politico meridionalista nel segno della terra ARMINIO|PAGINA10

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...